Sputtana le puttanate

Dobbiamo tornare a fidarci del nostro istinto, dobbiamo di nuovo provare a meravigliarci. Tenere il cervello acceso. Chiederci, ogni volta che leggiamo una notizia, se sia plausibile o meno. Capire se ci stanno tirando dentro con una notizia strillata, con un titolo pieno di punti esclamativi o a caratteri maiuscoli, oppure semplicemente inverosimile ma che stuzzica la nostra voglia di appartenenza o, viceversa, di differenziarci dal prossimo.
Allora, prima di diffondere una notizia, fa’ un esame di coscienza e approfondisci. Se ti sembra troppo ruffiana o poco verosimile, cerca su google e controlla se altri siti l’hanno pubblicata; studia se la fonte non sia lo stesso sito che l’ha strillata; confronta le fonti e fatti un’opinione.
Soprattutto, fidati del tuo istinto: se una notizia ti sembra una puttanata, probabilmente è una puttanata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.