Pianefforte ‘e juorno

Pianefforte 'e juorno
Pianefforte ‘e juorno

Nu pianefforte ‘e juorno
sona divinamente,
e ‘a museca se sente
pe ll’aria suspirà.

So’ ‘e dieci: e pure ‘o tiempo
sente ‘sta melodia
se ferma all’intrasatto
e nun vo’ cammenà.

Dio, quanta gente attuorno!
ca fretta cchiù nun tene
se scorda ‘a sufferenza
ca nun ce fa’ campà.
Ma troppo bella è ‘a fiaba
e more ‘o mutivo antico;
se fa cchiù cupo ‘o vico
dint’a ll’oscurità…

Ma si nun c’arrennimmo
si n’acalammo ‘a capa
stu pianefforte ‘e juorno
turnarrìa a ce cunsulà.

(sperando che Salvatore Di Giacomo non si rivolti nella tomba)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.