Una connola di luna

Presentazione di 081 di Luca Delgado alla Bottega delle parole, San Giorgio a Cremano

A volte è faticoso trovare una spiegazione nel libro della vita. Altre volte no, hai la fortuna di capirlo subito. Oggi pomeriggio ho presentato con Francesca Gerla 081, il nuovo romanzo di Luca Delgado.
Non è stata la solita presentazione di genere (sì, oltre ai libri di genere ci sono le presentazioni di genere, ma ne parleremo un’altra volta), ma un dialogo divertente e interessante. Per gli spettatori che ho visto ridere con gioia e per noi che abbiamo tre visioni diverse dello stesso libro e che abbiamo apprezzato e trovato sorprendenti le altre. Una presentazione ricca e generosa nella Bottega delle parole, una libreria aperta da poco e gentile come la sua titolare, la vulcanica Miryam Gison (speriamo di azzeccare il nome più dell’impiegato all’Anagrafe).

E generoso è stato anche il cielo al ritorno, che ha regalato a tutti una spettacolare triangolazione tra Venere, Giove e Luna:

Giove, Venere e una connola di Luna

Dall’auto, lungo la strada di ritorno, ho visto una connola di luna fissata in cielo da un chiodo di luce e una lampada per la notte. O un magnifico sorriso, non è importante.
L’importante è averlo visto. Essere stati pronti nel momeno giusto, aver alzato gli occhi al cielo e accettato il regalo di buon grado.
La vita non è mai avara con chi sa tenere il cuore aperto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.